Analisi 2021 - Ranking ( I parte)

Ajla Del Ponte sesta nei 100m, Petrucciani sesto in Europa e Galà dei Castelli nel top 30


La stagione 2021 è finita da poche settimane, quindi, è ora di analizzare l'annata appena passata. In questa serie d'articoli approfondiremo i risultati e le prestazioni generali di quest’ultimo anno, in particolare gli atleti svizzeri e ticinesi.


Partiamo della classifica “event ranking”, che è una speciale classifica della World Athletics, in cui ogni atleta riceve dei punti a dipendenza del risultato ottenuto in gara (vengono tenute le migliori cinque gare). Attenzione! non in ogni meeting si ricevono gli stessi punti, ovviamente se la competizione è più grande. Questa graduatoria viene anche utilizzata per le qualificazioni ai Giochi Olimpici o Mondiali. (regolamento completo)


Iniziamo con i 100m femminili in cui abbiamo la ticinese Ajla Del Ponte, i grandissimi tempi e prestazioni ottenute, si trova nella prime posizioni, precisamente al sesto rango con 1370 punti! Poche posizioni dietro troviamo l’altra rossocrociata, Mujinga Kambundji, che si ritrova in ottava posizione con 1353 punti.

Ovviamente son le giamaicane, Thompson-Herah e Fraser-Pryce, a guidare la classifica.

classifica completa

Invece come miglior prestazione vediamo che la bernese Kambundjii si trova in quindicesima posizione con l’ottimo 10”94 ottenuto al Weltklasse. Ajla si ritrova appena fuori dalla top ten (11°) con il suo stratosferico 10”90, ma è seconda in Europa a soli tre centesimi da Asher-Smith.

Anche qua troviamo Thompson in prima posizione con 10”54 e Fraser in seconda con 10”60.

classifica completa

Passando ai 400m troviamo l’altro ticinese: Ricky Petrucciani. Il campione europeo U23 e nonché semifinalista ai Giochi di Tokyo si piazza alla diciannovesima posizione(1231p). Risultando il sesto europeo assoluto. Filippo Moggi è alla 125° posizione, con migliore prestazione (in fattore punti) la finale dei campionati Svizzeri indoor di Macolin, che li valse il bronzo.

In prima posizione troviamo il bronzo dei GO Kirani James, al secondo posto c’è l’americano Cherry che a Tokyo si è fermato ai piedi del podio, infine, in terza posizione c’è il vicecampione olimpico Zambrano. “Solo” quinto l’oro dei Giochi Olimpici Gardiner.

classifica completa

Invece come miglior tempo stagionale domina il ventenne Randolph Ross, che corse uno stratosferico 43”85, come Steve Gardiner nella finale olimpica. James è in terza posizione con 43”88. Petrucciani con il tempo di 45”02 (che le valso il titolo europeo U23) si ritrova in trentesima posizione. Con questo tempo è il quarto europeo assoluto nel 2021. Filippo invece in 459° posizione con 46”78.

classifica completa


Infine, esiste anche la classifica delle competizioni. Quest’anno il Galà dei Castelli è arrivato alla 28° posizione assoluta! Il meeting ha ottenuto 85184 punti (82314 per la prestazione e 2870 per le partecipazioni). Svizzera che domina questa particolare classifica, con il Weltklasse in prima posizione (aiutato dalla finale di Diamond League) e Athletissima in quarta posizione.

classifica completa