Meeting de la Réunion - Mayer qualificato per Tokyo, Rückstuhl DNF!

Aggiornato il: 19 dic 2020

Si è tenuto a St. Paul, cittadina sull'isola della Réunion (isola francese nell'oceano indiano tra Madagascar e Mauritius), il primo meeting della World Athletics Challenge 2021 - combined events. Si è trattato di un meeting di gare multiple: con decathlon e un eptathlon.


Decathlon

L'evento, normalmente poco conosciuto, è riportato su tutti i portali di atletica. A fare notizia è stata la partecipazione del record-man mondiale Kevin Mayer, che al rientro dall'infortunio al ginocchio occorsogli a Doha 2019, ha provato a qualificarsi per le Olimpiadi (limite = 8350 pt.) . Alla fine della prima giornata di Decathlon Mayer si trovava al di sotto delle prestazioni a cui è abituato, bisogna però ricordarsi che siamo solo in dicembre. Molto lontani dal picco di forma insomma. Da segnalare nella prima giornata l'ottimo 10"68 (-0.5m/s) sui 100m, il 7.40m nel salto in lungo e i 16.20m nel lancio del peso.

Nella seconda giornata Mayer ha cominciato alla grande chiudendo i 110mH in 13"54, siglando il suo nuovo primato personale. Nel disco Mayer ha lanciato 50.32m, il miglior lancio di giornata. Mentre nell'asta il francese ha saltato un modesto 4.65m. I 67.76m nel giavellotto gli anno permesso di arrivare all'ultima gara con i limite per le olimpiadi in tasca. Gli è bastato chiudere i 1500m in 4'47"74 per vincere la gara e stabilire la miglior prestazione mondiale dell'anno.


Eptathlon

In campo femminile, l'eptathlon vedeva al via anche una svizzera: Geraldine Rückstuhl. La campionesse europea U23 dopo le prime quattro discipline si trovava in ottava posizione con 3165pt. Non l'inizio con il botto che ci si poteva aspettare. Rückstuhl ha perso terreno già nei 100mH, chiudendo un secondo sopra il suo personale in 14"82. Nel salto in alto ha saltato solo 1.62m, mentre nel peso ha lanciato sulle sue misure (13.74m). Nei 200m (26"39), la lucernese ha nuovamente performato sotto le sue aspettative.

La seconda giornata è cominciata sempre su livelli discreti per Geraldine, che nel lungo ha saltato 5.30m. A livelli di punti è stata la prestazione peggiore di tutto il weekend per la giovane svizzera. Nel giavellotto, la sua disciplina preferita ha poi scagliato l'attrezzo a 50.29m. Nonostante ciò, ha poi deciso di non prendere parte agli 800m, finendo così fuori classifica.

Si può dire che per Rückstuhl il weekend non sia andato come aspettato. In anteprima aveva dichiarato di recarsi alla Réunion per svolgere un primo test e capire il suo stato di forma (è stata assente per quasi tutta la stagione 2020, dopo il nono posto di Doha2019).

Bisogna anche nel suo caso però contestualizzare che la gara si è svolta in un contesto particolare. Gli atleti non sono abituati a svolere competizioni in questo periodo dell'anno e per questi atleti il picco di forma deve arrivare ad inizio agosto. Siamo sicuri che Geraldine sarà tornare a sorprenderci nella prossima stagione outdoor!

La gara femminile è stata vinta da Evells Aguilar (COL), che dopo il terzo posto nella prima giornata ha recuperato molti punti. Per la detentrice del record sudamericano dell'eptathlon, ottimo punteggio finale di 6055.


Classifica finale:

Uomini

  1. Meyer (FRA) 8552pt. (100m: 10"60; LJ: 7.40; SP: 16.20; HJ: 1.97; 400m: 48"87; 110mH: 13"54; DT: 50.32; PV: 4.65; JT: 67.66; 1500m: 4'47"74)

  2. Tsernjaveski (EST) 8030pt.

  3. Lillemets (EST) 7993pt.

Donne

  1. Aguilar (COL) 6055pt. (100mH: 13"46; HJ: 1.65; SP: 14.14; 200m: 24"02; LJ: 6.12; JT: 47.69; 800m: 2'21"75)

  2. Klaup (EST) 6014pt.

  3. Lagger (AUT) 6010pt.

Rückstuhl DNF (100mH: 18"82; HJ: 1.62; SP: 13.74; 200m: 26"39; LJ: 5.30; JT: 50.29; 800m: DNS)


<<RISULTATI COMPLETI>>

<<Articolo World Athletics>>


Nel video la rigenerazione di Kevin Mayer dopo la prima giornata:


Gli aggiornamenti sulla seconda giornata saranno pubblicati su SprinTicino.ch appena possibile appena possibile!

  • Instagram - Black Circle
  • download (1)
  • Black Icon YouTube