Risultati: CS indoor - cinque medaglie per i ticinesi

Aggiornato il: feb 23

Immagine di copertina: Athletix.ch


Buon campionato svizzero per i ticinesi che hanno raccolto ben cinque medaglie. Ajla Del Ponte ha vinto i 60m e i 200m. Emma Piffaretti seconda nel salto in lungo, Petrucciani e Moggi hanno terminato i 400m al secondo e il terzo rango. Per il resto dei campionati trovate i commenti nella sezione sottostante.


<<RISULTATI COMPLETI>>



DOMENICA, 21 FEBBRAIO 2021


400m FINALE maschile

Argento per Petrucciani e bronzo per Moggi! Vince con un grande tempo Devantay Charles in 46"66, ottimo tempo anche per Ricky con il PB di 46"82 invece Filippo conclude in 47"70.


1500m FINALE maschili

Gara con soli tre atleti al via, conclusa con la vittoria di Curti Michael in 4'01"60, seguito da Bill Marc e Laurent Guillaume.


1500m FINALE femminile

Podio tutto "millennium" con la vittoria di Wind Joceline in 4'32"98 seguita da Nägeli Lilly e Lang Shirley.


200m FINALE maschile

Record svizzero per Reais in 20"97. Bonvin Julien conclude in 21"88 al secondo rango e bronzo per Graf (21"95).


200m FINALE femminile

Vittoria per Del Ponte in 23"39, seconda Sarah Atcho in 23"58 e bronzo Reinle.


800m FINALE maschile

Altra finale tiratissima vinta da Laurent Guillaume in 1'50"44, secondo per poco più di un decimo Schöpfer Jonas.



800m FINALE femminile

Bellissima finale con la vittoria di Hoffmann Lore in 2'03"89. Argento per Rutz-Büchel Selina in 2'04"42. Terzo rango per la 18enne Rosamilia Valentina.


Lungo FINALE femminile

Piffaretti d'argento!! La ticinese con un balzo di 6.04 conquista il secondo rango. Vince Kälin Annik in 6.29.


60h FINALE maschile

Gaio Finley vince la finale in 7"81 contro il favorito Peña. L'atleta di Liestal ottiene anche il limite per i campionati europei di Torun.


60h FINALE femminili

Grandissimo tempo per Kambundji!! Con 8"10 realizza il nuovo record svizzero U20 e conquista il titolo. Stesso tempo di Zbären che realizza il nuovo PB .


200m QUALIFICHE maschili

Reais in scioltezza accede alla finale in 21"42, ha nel mirino il record svizzero. Buon 22"66 per il ticinese Mattia Schenk.


200m QUALIFICHE femminile

Anche la finale dei 200m femminili sarà molto equilibrata, con Ajla Del Ponte che vince la terza batteria in 23"80 e Sarah Atcho conquista la prima batteria in 23"79. Da segnalare che Serksniené Agne rinuncia alla finale, in cui aveva concluso le qualifiche in 23"64. Tessa Tedeschi ha tagliato il traguardo il 25"01.


60h QUALIFICHE femminile

Nessuna sorpresa, tutte le favorite passano al turno successivo. Si intravede una finale molto combattuta in cui Kambundji Ditaji e von Jackowski Selina chiudono rispettivamente in 8"22 e 8"25. Invece nell'altra batteria Zbären Noemi vince in 8"12 e Kälin Annik in 8"14. Kälin purtroppo non parteciperà alla finale.



SABATO, 20 FEBBRAIO 2021


60m FINALE maschile

Silvan Wicki è il nuovo campione svizzero dei 60m. Vittoria per lui in 6"59 con il nuovo record svizzero (6"60 Pascal Mancini) davanti a William Reais in 6"66 PB e Pascal Mancini in 6"69 PB.


60m FINALE femminile

Vittoria e titolo svizzero per Ajla Del Ponte. La seconda atleta più veloce in Europa non si è fatta sfuggire la medaglia d'oro. Gara chiusa in 7"15 dopo una partenza da urlo. Secondo posto per Salome Kora in 7"25 e bronzo per Riccarda Dietsche 7"29. 7"51 per Lea Sprunger.


3000m maschili

La gara è stata vinta dal sud-sudanese Dominic Lobalu (LC Brühl) in 8'11"41. Secondo posto per Michael Curti (LC Therwil) con un buon 8'24"75 e terzo posto per Julien Stalhandske (Stage Geneve) 8'36"81. Il giovane ginevrino classe 2000 ci ha provato ma non è riuscito a tenere il ritmo di Curti, finendo secondo.


3000m femminile

9'10"33 è il nuovo record svizzero sulla distanza. A siglarlo è stata Chiara Scherrrer (TG Hütten). Il tempo non vale però il limite per i campionati europei di Torun.


Salto con l'asta maschile

Vittoria per il favorito Alberto Dominik (LCZ) che è entrato con la misura di 5.30m e ha vinto in 5.46m. Secondo rango per Oberholzer Andri (NET) che dopo la medaglia di bronzo nell'alto, si porta a casa la medaglia con un salto di 5.10m. terzo con la stessa misura, ma con un maggior numero di errori, Adrian Kübler (LV Winterthur).

60m maschile qualifîche

La prima batteria finisce nelle mani di William Reais, che con il tempo di 6"74 fissa un nuovo primato personale. Pascal Macini 6"77.Bradley Lestrade (GG Bern) 6"92 si qualificano direttamente alla finale.

Nella seconda batteria buon debutto giornaliero per Silvan Wicki, 6"65 per lui. Qualificati alla finale anche Timothé Mumenthaler 6"84 (FSG Bernex-Confino) e Suganthan Somasundaram (LCZ) 6"84. Ripescati per i loro tempi Felix Svensson (Versoix Athletisme) 6"93 e Patrik Anklin (TV Riehen) 7"01.


60m femminili qualifiche

Ottimo inizio per Ajla Del Ponte. La sprinter ticinese si è qualificata facilmente per la finale correndo 7"39 nella terza batteria. Nella stessa corsa discreto 7"74 per Emma Piffaretti. Si qualificano alla finale Salome Kora 7"28, Riccarda Dietsche 7"34, Sarah Atcho 7"37, Cynthia Reinle 7"37, Natacha Kuoni 7"46, Lea Sprunger 7"50 e Celine Bürgi 7"54.


Peso femminile

Vittoria per Miryam Mazenauer (TV Teufen) in 15.44m, davanti a Vanessa Fust (LV Langenthal) con 14.45m e all'eptatleta Caroline Agnou (Status Biel) con un lancio di 14.30m.


Peso maschile

Medaglia di legno per Gian Vetterli nel lancio del peso. L'esponente dell'USA Ascona nonostante il buon lancio iniziale di 15.11m ha dovuto accontentarsi del quarto posto. La vittoria è andata a Stefan Wieland (STB) con 17.92m, secondo l'U20 Jephte Vogel (FSG Alle) con 16.29m, terzo Lars Meyer (STB) 15.23m.


Salto con l'asta femminile

Grande salto per Angelica Moser nel salto con l'asta. 4.62m per lei, sinonimo di nuova miglior prestazione svizzera della stagione. Moser ha poi provato la misura di 4.70m (limite per Tokyo 2021), senza però riuscire a superare l'asticella. Con lei sul podio dei nazionali, Lea Bachmann (Old Boys) 4.30m e Ronja Wengi (LK Zug) 3.80m.


400m QUALIFICHE maschili

Batteria ticinese nelle qualifiche maschile. Nella terza batteria sfida rosso-blu tra il favorito al titolo Ricky Petrucciani (LCZ), Filippo Moggi (LCZ) e Mattia Tajana (GAB). A spuntarla è stato Petrucciani in 47"26 che si qualifica per la finale, secondo posto per Moggi in 47"39 (nuovo personale e limite per i campionati europei!!!) e terzo Tajana in 49"43 SB. Oltre al ticinese si qualificano per la finale Charles Devantay (SA Bulle) 47"16 PB e Lionel Spitz (Adliswil Track Team) con il tempone di 47"78, molto vicino al limite per gli Europei di Torun. Nulla da fare per il Campione europeo Kariem Hussein (LC Dübendorf), solo 48"32 per lui.


400m femminili

11 atlete si sono sfidate in 3 batterie. A passare in finale sono state Lore Hoffmann (Athletics.ch) 54"47, Silke Lemmens (LCZ) 53"65, Rachel Pellaud (FSG Basscourt) 54"88 e Oksana Aeschbacher (STB Bern) 54"86. Miglior tempo in qualifica per Agne Serksniene (LCZ) in 52"85. L'atleta lituana rinuncia però al suo posto in finale.


Salto in alto maschile

Le prime sono state assegnate nel salto in alto maschile. Lo sciaffusano Roman Sieber è andato a prendersi il titolo con un salto di 2.10m. Stessa misura ma secondo posto per Lino Wunderlin. Bronzo per Andri Oberholzer con 1.98m


800m femminili

Le due batterie molto combattute hanno visto 11 atlete sfidarsi per i 6 posti disponibili in finale. Nella prima batteria vittoria per Selina Rutz-Büchel in 2'10"38, davanti a Valentina Rosamilia e Delia Sclabas (tutte e tre qualificate). Chiude con personale e nuovo record ticinese indoor U20 Zoe Ranzoni. Per l'atleta Virtus, che da questa stagione è allenata da Enrico Cariboni a Bellinzona, ottima gara con passaggio corretto ai 400m e un buon finale.

Nella seconda batteria vittoria scontata per Lore Hoffmann 2'10"40, davanti a Audrey Werro e Selina Fehler (2'11"04). Queste tre vanno a completare la finale di domani.





  • Instagram - Black Circle
  • download (1)
  • Black Icon YouTube